Gli scienziati non piacciono a nessuno

A: “Gli scienziati non piacciono a nessuno.”
B: “Alla gente piace quello che la scienza gli dà, ma non le domande…”
B: “…no, non le domande che la scienza pone.”

La sera del 7 giugno, il giorno prima del “grande” (almeno per me) evento “Italia Unita per la Corretta Informazione Scientifica”, ho guardato il film Frankenweenie. Due scene in particolare mi sono piaciute molto: la prima è quella da cui è tratta questa citazione (cit.), la seconda è quella in cui Mr. Rzykrusky spiega come si “generi” un fulmine. La prima è secondo me un’accettabile sintesi della situazione italiana nei confronti della scienza, l’altra è uno “strano” caso di comunicazione scientifica, che non saprei se ritenere efficiente, ma quantomeno simpatico!